MENU
Catalogazione da Aleph

Tirrenia srl Catalogazione da Aleph | catalogazione libro | catalogare libri | stampare etichette | etichette adesive personalizzate

Catalogazione da Aleph

Catalogazione da Aleph

 

Scopo del software
Permettere agli utenti di Aleph la stampa diretta di etichette di qualunque formato e con qualunque stampante, senza necessità di esportazioni di archivi o conversioni di formato.
 
Principali caratteristiche
Il software, denominato ETIC,  si interfaccia direttamente con Aleph, leggendo la segnatura di cui è richiesta la stampa come etichetta e formattandola come richiesto. L’etichetta viene prodotta da stampanti a trasferimento termico su rotolo. Etic è in grado di stampare sia in modalità automatica che manuale:
-        Modalità automatica “immediata”: utile per flussi di lavoro intermittenti o poco intensi, che prevedono la stampa di una o poche etichette alla volta. In questo caso, all’atto della richiesta di stampa dalla guida di Aleph, Etic si attiva in background e provvede alla stampa immediata della singola etichetta su rotolo.
-        Modalità manuale “ad accumulo”: utile per flussi di lavoro intensi che prevedono l’accumulo di medie o grandi quantità di etichette, da stampare in una sola volta. Etic si attiva in background e pone la segnatura in un archivio temporaneo. In qualunque momento, richiamando Etic, è possibile richiedere la stampa di tutte le etichette accumulate, l’archivio temporaneo viene svuotato ed Etic è pronto ad accumulare nuove segnature. È possibile in questo caso visualizzare un’anteprima della stampa.
 
Formattazione della segnatura sull’etichetta
Etic è scritto in Microsoft Access Basic ed è totalmente svincolato dai file di configurazione di Aleph. Questo significa che la libertà di formattazione dell’etichetta è totale: tipo e grandezza di carattere, orizzontale verticale, a capo su spazi o punti (o altri caratteri speciali), a capo dopo sequenze di caratteri, differenziazione della stampa per stanza/collezione, ecc.
 
Modalità di personalizzazione del software
L’esperienza insegna che ogni biblioteca, pur tentando di aderire il più possibile agli standard internazionali riguardo le segnature, ha le sue peculiari esigenze. Ad esempio, la gestione degli “a capo” è quella usualmente più critica; inoltre in molti istituti sono presenti più modalità di formattazione a causa di fondi storici, collezioni speciali e altre raccolte che necessitano di una gestione separata.
Questo fa sì che la personalizzazione sia a livello di codice, e non accessibile direttamente dalla guida del programma. Il software viene personalizzato quindi dal programmatore in base alle esigenze della biblioteca. Tuttavia, il codice del programma non è protetto. L’istituto ha la facoltà di accedervi per apportare correzioni e modifiche in piena autonomia. Sono sufficienti le conoscenze elementari del linguaggio basic per essere in grado di modificare caratteri, a capo e quant’altro. Il codice è adeguatamente commentato.
Requisiti software e Hardware
L’unico requisito software è la presenza di Microsoft Access, versione 2000 o successiva. Come sistema operativo, tutte le versioni di Windows da XP in poi vanno bene.
Non ci sono particolari requisiti hardware, va bene qualunque PC IBM compatibile in grado di far girare Windows XP e Microsoft Access. Si consigliano almeno 512 MB di RAM.
 
Screenshot
L’aspetto grafico è ampiamente personalizzabile.
 
Referenze
Il software Etic, nelle sue varie versioni e personalizzazioni, è correntemente installato e utilizzato in vari istituti, tra i quali:
-        Università Cattolica, Milano
-     Università Roma 3
-        Biblioteca della Camera dei Deputati, Roma
-        Università di Firenze, varie biblioteche di Facoltà
-        Università di Pisa, Biblioteca di Matematica
-        Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento, Palazzo Strozzi, Firenze
-        Casa Buonarroti, Firenze
 
etichette adesive personalizzate | etichette per inventario | etichette per libri | etichette libri